Blog: http://piazzedemocratiche.ilcannocchiale.it

Pittella, nuovo 'editto bulgaro' di Berlusconi

"Questa volta nel nuovo editto 'bulgaro' di Berlusconi è finito un intero telegiornale della Rai". Lo ha detto Gianni Pittella, responsabile organizzativo per la mozione Bersani,  del Pd, in relazione all'attacco del premier al Tg3.  "Berlusconi trova addirittura 'insopportabile' - ha messo in evidenza Pittella - che l’organo d’informazione di una tv pubblica attacchi il governo con i soldi di tutti, come se non fosse di tutti anche il diritto di conoscere l’operato del governo, anche quando al presidente del Consiglio non fa comodo divulgarlo. Dopo le ultime nomine ai vertici dell’informazione della Rai, decise sulla stessa linea padronale di quelle che le hanno precedute, il servizio pubblico tocca il suo punto di autonomia più basso dal potere politico. Berlusconi - ha concluso il vicepresidente del Parlamento europeo - controlla di fatto cinque telegiornali ma, non ancora soddisfatto, vuole chiudere il cerchio e imporre a tutti il modello ‘Emilio Fede’. Siamo noi ad affermare che è ora di dire basta".

Pubblicato il 7/8/2009 alle 16.49 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web