.
Annunci online

road blog

BersaniXBersani

"Ormai siamo tutti narcotizzati, viviamo in un paese addormentato e si respira una cappa pesante": cosi' Samuele Bersani, presentando Manifesto abusivo il suo nuovo cd che uscirà domani.

Parlando della situazione politica, il cantautore ha detto di avere "simpatia per Bersani: lo vedo come un medico di campagna, quello che ti salva il cavallo, come nella pubblicità. Renato Brunetta è cattivo, vendicativo, devono avergli fatto degli scherzi a scuola, mentre il premier parla dell'Italia come se non l'avesse mai governata. Si sta tutto televotizzando - ha concluso l'artista -  non mi stupirei se tra Franceschini e Bersani si decidesse col televoto"

condividi:

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. bersani brunetta franceschini

permalink | inviato da Piazze Democratiche il 30/9/2009 alle 16:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
road blog

Staino e la sfida elettorale delle Primarie

condividi:

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pd congresso bersani staino

permalink | inviato da Piazze Democratiche il 30/9/2009 alle 11:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
road blog

Il percorso verso le Primarie visto da Staino

condividi:

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. congresso bersani staino

permalink | inviato da Piazze Democratiche il 29/9/2009 alle 17:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
road blog

Bersani-Berlusconi: stessa data di nascita, stesso segno

Qualcuno si è mai chiesto cosa possa accomunare Pier Luigi Bersani e Silvio Berlusconi? Due politici navigati diversissimi tra loro, però uniti da un aspetto, peraltro tutt'altro che secondario: la data di nascita! Bersani e Berlusconi, infatti, sono nati lo stesso giorno: il 29 settembre ed entrambi sono dello stesso segno zodiacale, la bilancia.
"Tutto ciò può semplificare le cose a Palazzo Chigi, perché così non dovranno cambiare la data in cui si festeggia il compleanno del primo ministro", ha ironizzato ad Affaritaliani.it Filippo Penati, coordinatore nazionale della mozione Bersani. "Bersani e Berlusconi, però - ha proseguito Penati - sono diversissimi di carattere. Molto più propenso all'annuncio e all'esternazione pubblica Berlusconi; mentre Bersani è concreto, essendo l'uomo del rendiconto".
A chi gli chiede di una possibile intesa tra i due uomini politici, l'ex presidente della provincia di Milano ha risposto di no, perché Bersani è " l'uomo che dice 'ho fatto", che gli piace "parlare quando le cose sono state fatte", mentre il Cavaliere è "l'uomo del faremo".
 

condividi:

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi bersani penati

permalink | inviato da Piazze Democratiche il 29/9/2009 alle 15:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
road blog

Vittoria della mozione Bersani al XII Municipio di Roma

 

Successo della mozione Bersani ai congressi Pd del XII Municipio di Roma.
Hanno preso parte alle votazioni 854 persone (pari al 54,8%) su 1558 iscritti. Tra i candidati per la segreteria nazionale, Pier Luigi Bersani ha ottenuto 451 voti, Dario Franceschini 289, Ignazio Marino 110. Per la segreteria regionale, invece, il candidato 'bersaniano' Alessandro Mazzoli ha ottenuto 437 voti, Roberto Morassut della mozione Franceschini 307 voti, Ileana Argentin 101 voti.

Al Laurentino, su 294 iscritti, i votanti sono stati 168 (57,14%): Bersani ha totalizzato 98 voti, Franceschini 44, Marino 24. 2 le schede bianche. Per il regionale, Mazzoli è primo con 95 voti; segue Morassut, con 45 voti; terza Argentin 26 voti. Bianche 2.

A Castel di Leva, i votanti sono stati 71 su 118 iscritti. Bersani ha ottenuto 58 preferenze, seguito da Franceschini (9) e Marino (4). Al regionale, il candidato bersaniano Mazzoli è primo con 52 voti, seguito da Morassut (13) e Argentin (4).

Anche a Trigoria, netto successo della mozione Bersani. Su 70 iscritti, i votanti sono stati 49. Questi i risultati: Bersani 35, Franceschini 8, Marino 5. Bianche 1. A livello regionale, Mazzoli è in testa con 32 voti, seguito da Morassut 9 e Argentin 6. 2 le schede bianche.

Nella sezione del Torrino, i votanti sono stati 146 s u 343 iscritti. E' in testa Bersani con 101 voti, seguito da Franceschini 21 e da Marino 24. Il candidato alla segreteria regionale Mazzoli è primo con 103 voti, seguito da Argentin 23 e Morassut 18.

Risultati simili a Tor de Cenci, con 116 votanti su 165 iscritti. Bersani ha totalizzato 48 voti, Franceschini 40, Marino 27. Al regionale, invece, è in testa Morassut con 58 voti, seguito da Mazzoli con 41 e da Argentin (16).

A Vitinia hanno partecipato al congresso 28 votanti su 38 iscritti. Marino è primo con 16 voti, seguito da Franceschini (9 voti) e Bersani (3). Scenario che si riflette anche per il regionale, con la candidata "mariniana" Argentin che è in testa con 16 voti. Dietro Morassut (10) e Mazzoli (2).

All'EUR i votanti sono stati 276 su 530 iscritti. I risultati sono i seguenti: Franceschini 158 voti, Bersani 108, Marino 10. Al regionale Morassut è in testa con 154 voti, seguito da Mazzoli (112) e Argentin (10).

condividi:
road blog

La mozione Bersani prevale a Dolianova

Cari Amici, la mia scelta a sostegno di Bersani a segretario nazionale e Giampaolo Diana a quella regionale è una scelta convinta. Perché? Forse perché più simpatico? Ironizzando potrei anche darvi questa motivazione e sbrigarmela più velocemente ma, in realtà, da giovane militante interessata a ben più fondate tematiche che il mio stesso percorso universitario mi ha portato a conoscere per una volta tanto ho valutato io l’esperienza dei candidati che più si avvicina al sistema sociale con cui ho avuto modo d’interagire. Bersani tocca prima di tutto il punto dell’indebolimento del lavoro, sentito sui redditi dei lavoratori dipendenti, sulle donne trattate come anello debole e sui giovani che si vedono rincorrere un precariato che sembra non voglia avere fine. Bersani affronta insomma tutto ciò che è insita della crisi alla quale il nostro Paese deve rispondere e deve poterlo fare in modo concreto.

continua

condividi:

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. congresso bersani dolianuova

permalink | inviato da Piazze Democratiche il 28/9/2009 alle 19:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
road blog

La provincia di Lecce è con Bersani




Grande successo della mozione Bersani in provincia di Lecce. Finora si è votato in 87 circoli su 105 e Pier Luigi Bersani è saldamente in testa con il 74% delle preferenze espresse dagli inscritti nei congressi di circolo.
Al secondo posto, Dario Franceschini, che ha riscosso il 21,3%; segue Ignazio Marino con il 4,7%,
Sergio Blasi, candidato alla segreteria regionale per la mozione Bersani, si è attestato al’ 79,8%.
Pier Luigi Bersani si afferma anche nel circolo di Gallipoli, in provincia di Lecce. Questi i risultati: Bersani 205 voti, pari al 63,3 %; Franceschini 119, pari al 36,7%; Marino 0. 
“Gli iscritti - ha affermato Teresa Bellanova, parlamentare del Pd e coordinatrice provinciale della mozione Bersani - stanno premiando la pacatezza dei toni e la forza dei contenuti con i quali la mozione Bersani si confronta sui grandi temi, in un momento di crisi come quello che sta attraversando il nostro Paese”.
condividi:
road blog

Exploit di Bersani alla sezione di Italia Lanciani

Schiacciante vittoria di Pier Luigi Bersani alla sezione Pd Italia Lanciani, di via Catanzaro 3, a Roma.
Su 575 iscritti, i votanti sono stati 302. Al nazionale Bersani si è aggiudicato 194 voti (64,2%), Franceschini 56 voti (18,5%), mentre Marino ha totalizzato 50 voti (16,5%). Per quanto riguarda il regionale, invece, il candidato bersaniano Alessandro Mazzoli si è attestato su 174 voti (57,6%); secondo il franceschiniano Roberto Morassut, con 80 voti (26,5%); segue Ileana Argentin, della mozione Marino, con 41 voti (13,5%).

"I risultati si commentano da soli", ha affermato il responsabile del Comitato Bersani, Mimmo Fischetto.

condividi:
road blog

Vittoria di Bersani nel circolo di Franceschini

Vittoria per Pier Luigi Bersani anche alla storica sezione di via dei Giubbonari, nel cuore del centro storico di Roma, oggi circolo del Pd al quale è iscritto il segretario del partito, Dario Franceschini.
L'ex ministro, infatti, si è aggiudicato il 57% delle preferenze (227 voti), contro il 22% del leader in carica (88 voti). Al 18,3% la mozione che fa capo a Ignazio Marino con 74 voti; al totale si aggiunge un pugno di schede nulle, bianche o contestate.
"Ha pagato - ha spiegato segretario del circolo Matteo Costantini, ex democristiano e bersaniano - il lavoro che abbiamo fatto sul territorio e non le dinamiche nazionali. Bersani esce premiato - ha terminato Costantini - è che, al di là di chi vincerà, ci sarà una gestione unitaria del partito".

condividi:
road blog

Bersani vince nel circolo Parioli-Flaminio a Roma

Pier Luigi Bersani prevale sui due rivali nella corsa alla segreteria del Pd anche nel circolo Parioli-Flaminio di Roma, al quale sono iscritti Walter Veltroni, Goffredo Bettini e Ignazio Marino.

Questi i risultati: Bersani ha ottenuto 115 voti, pari al 37,7%; Franceschini 112, pari al 36%; Marino 78 voti, pari al 25%.
 

condividi:
road blog

Al circolo tematico della P.A. di Roma vince la mozione Bersani

Al Circolo tematico della pubblica amministrazione a Roma, la mozione Bersani è prevalsa di quasi 31 punti percentuali su quella di Franceschini; per la segreteria regionale, Alessandro Mazzoli ha staccato il rivale Roberto Morassut (mozione Franceschini) di 23 voti, ottenendo un robusto 56,6% di consensi. 

Roberto D'Alessio, segretario del circolo, si è detto "particolarmente soddisfatto per la buona partecipazione al voto" .

condividi:

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. bersani mozione d'alessio

permalink | inviato da Piazze Democratiche il 26/9/2009 alle 19:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
road blog

A Bologna la mozione Bersani-Bonaccini in vantaggio

Dopo i primi 42 congressi di Circolo (sui 152 previsti) - che si sono svolti dal 17 al 25 settembre sul territorio bolognese - questi i risultati per la corsa alla segreteria nazionale: Pier Luigi Bersani 1.403 voti (62,6%), Dario Franceschini 667 voti (29,76%), Ignazio Marino 171 voti (7,64%).

Per la segreteria regionale, Stefano Bonaccini, con 1.296 voti (58,77%), guida la competizione su Mariangela Bastico con 720 voti (32,65%) e Thomas Casadei con 189 voti (8,58%).

I dati sono stati comunicati dall'ufficio stampa del Pd di Bologna.

 

condividi:
road blog

Sostegno alla Bersani-Basso da un nutrito gruppo di cattolici a La Spezia

 

Un consistente gruppo di militanti del Pd di La Spezia, di estrazione cattolico democratica e popolare, si schiera con Pier Luigi Bersani e Lorenzo Basso.
L'appoggio è dato attraverso un appello pubblico sottroscritto da molti cittadini che, proprio in virtù dell'ispirazione religiosa, spiegano le motivazioni per cui si riconoscono nella mozione Bersani-Basso.

"Crediamo che la candidatura alla segreteria del Pd di Pier Luigi Bersani possa rappresentare, per la sua storia politica e per quella capacità di dialogare su solide basi programmatiche con le altre forze politiche interessate a un rinnovamento del Paese - hanno scritto i militanti democratici - quella sintesi culturale e politica capace di superare irrealistiche e velleitarie vocazioni maggioritarie e di esprimere quel riformismo forte cui il nostro Paese ha urgente bisogno. A maggior ragion, più che convincente appare, per la segreteria regionale - hanno proseguito - la candidatura del giovane consigliere regionale Lorenzo Basso, al quale ci legano appartenenza territoriale, storia, cultura e sensibilità religiosa".

condividi:

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pd bersani basso laspezia

permalink | inviato da Piazze Democratiche il 25/9/2009 alle 18:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
road blog

Congressi dei circoli del Pd in Liguria: Bersani al 61,61%

Pier Luigi Bersani è in testa alle preferenze nei congressi dei circoli del Pd della Liguria. Ha raccolto infatti il 61,61% dei consensi, contro il 29,49% di Dario Franceschini e il 9,32% di Ignazio Marino.

In vantaggio (55,33%) Lorenzo Basso (mozione Bersani) su Cofferati (candidato per Franceschini), che ha ottenuto il 36,29% delle preferenze.
Ermanno Pasero, candidato per la mozione Marino, è all’8,03%.

condividi:

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. bersani franceschini marino

permalink | inviato da Piazze Democratiche il 23/9/2009 alle 19:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
road blog

Appello di cittadini lombardi a sostegno di Bersani e Martina

E' uscito nei giorni scorsi un documento di cittadini lombardi a sostegno della mozione Bersani-Martina.
Tale appoggio deriva da alcune ragioni: la mancanza di progettualità del Pd, che "in questi mesi il Pd non ha ancora detto agli italiani ciò che di meglio aveva da dire"; la vocazione maggioritaria, che si è ridotta alla "scorciatoia del nuovismo politico"; la "suggestione mediatica", che ha prevalso sulla necessità di definire chiaramente un' "identità politica riconoscibile" del Pd". Hanno finora aderito all'appello:

Fabio Arrigoni, Arturo Bodini, Carmine Cozzolino, Ilaria Cova, Francesca Cunego, Anna Decensi, Eugenio Dechiara, Antonio Devoto, Angello Aniello De Vita, Vincenzo Di Maria, Riccardo Gattone, Filippo Giordano, Carmelo Iannicelli, Edmondo Iannicelli, Riccardo Loschiavo, Franco Mancuso, Simone Mancuso, Joseph Negreanu, Carmine Pacente, Sergio Palma,  Domenico Palladino, Roberto Stasi, Beatrice Uguccioni.

condividi:

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. appello pd martina bersani

permalink | inviato da Piazze Democratiche il 23/9/2009 alle 17:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
agosto   <<  1 | 2 | 3 | 4  >>   ottobre
The bag was not an actual best seller, but nonetheless, remained in the Hermes bags collection. It ...

A lot of of the cartage anxious about bloom screening accessories Louis Vuitton handbag ,was ...

In the aerodynamics industry, the pilots who fly a lot of of the aircrafts bare a bigger able ...

Their intention is not just to bring economical Cartier Toy watch but to bring premier quality ...

Although these hogan scarpe require regular polishing, the resulting chic appeal is nevertheless ...