.
Annunci online

road blog

Bersani incontra i pendolari del Nord Ovest

Il trasporto pubblico locale è alla deriva, e ha perduto di vista il suo scopo, ossia l'essere un pezzo importante del welfare: questo è l’allarme che i Pendolari del Nord-Ovest hanno lanciato a Pier Luigi Bersani, candidato segretario del PD presente a Genova in occasione della Festa Democratica. “Siamo qui innanzi tutto come cittadini, oltre che come pendolari” hanno esordito i rappresentanti degli utenti di Liguria, Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna, rivendicando il loro “diritto ad una mobilità sostenibile e dignitosa, degna di un Paese civile. Non basta l’Alta Velocità per dire che il Paese ha raggiunto gli standard europei, perché il 95% degli utenti viaggia attualmente su linee a media e breve distanza, e sono questi collegamenti ad essere stati completamente abbandonati: senza una visione integrata del sistema della mobilità, si andrà presto al collasso”. Bersani ha sottolineato che "l'Alta Velocità da sola non basta. Ha richiesto un fiume di denaro e il risultato è che il trasporto locale è stato depauperato in modo inaccettabile. Occorre investire molto in questo settore, anche in funzione anti-crisi. L’economia verde, che è forse l’unica via d’uscita per tornare a crescere e dare lavoro alla gente, comprende a pieno titolo il settore del trasporto pubblico. Occorre pertanto perseguire convintamene questa strada”.

continua

condividi:
road blog

A Genova incontro tra Bersani e i pendolari

Durante la giornata genovese di oggi, che culminerà nell'intervento alla Festa Nazionale del Pd (diretta su RaiNews24 a partire dalle 18), Pier Luigi Bersani, candidato alla segreteria nazionale del Pd, incontrerà una rappresentanza di pendolari di varie regioni, per ascoltarne i problemi e le proposte in merito alla difficile situazione del trasporto pubblico che si protrae ormai da anni e richiede soluzioni urgenti. Mezzi obsoleti, investimenti ridotti all’osso e dismissioni di intere linee considerate “minori” stanno mettendo in ginocchio il sistema del trasporto ferroviario locale e di medio raggio, del quale chiediamo il rilancio e il potenziamento, essendo quello che movimenta la stragrande maggioranza degli utenti, circa il 95% del totale che usa il treno. Occorrono nuovi investimenti, ma non bastano, perché è necessario rivedere la pianificazione della mobilità e potenziare le sinergie tra i diversi mezzi di trasporto, su ferro, gomma, acqua, integrandoli funzionalmente e anche per via tariffaria. Solo così si possono attivare quelle economie di scala che garantiscono l’ottimizzazione delle risorse e quindi la sostenibilità dell’insieme. Per saperne di più, clicca qui

 

condividi:
luglio        settembre
The bag was not an actual best seller, but nonetheless, remained in the Hermes bags collection. It ...

A lot of of the cartage anxious about bloom screening accessories Louis Vuitton handbag ,was ...

In the aerodynamics industry, the pilots who fly a lot of of the aircrafts bare a bigger able ...

Their intention is not just to bring economical Cartier Toy watch but to bring premier quality ...

Although these hogan scarpe require regular polishing, the resulting chic appeal is nevertheless ...